CALENDARI COLLOQUI BANDO 21/12/2020- PRIME INFORMAZIONI PER I CANDIDATI

Si informano i candidati che hanno presentato domanda di ammissione per i progetti proposti da Legacoop, inseriti nel bando del 21 dicembre 2020 - con scadenza il 17 febbraio 2021 alle ore 14.00 -, che da stasera e nei prossimi giorni  su questo sito e sui siti internet delle strutture territoriali di Legacoop saranno pubblicati i calendari di convocazione per i colloqui di selezione.

I colloqui saranno resi noti ai candidati almeno dieci giorni prima del loro inizio, come previsto dall'art. 5 del bando di riferimento.

Si ricorda ai candidati che la pubblicazione del calendario ha valore di notifica. La mancata presentazione al colloquio è considerata rinuncia.

Si avvisa che i colloqui di selezione potranno essere svolti sia a distanza che in presenza in relazione alla situazione epidemiologica in atto nel paese. Nel calendario di convocazione saranno indicate le modalità adottate per lo svolgimento del colloquio.

Link colloqui CALABRIA

Link colloqui Toscana 

Link colloqui Umbria

Link colloqui E.Romagna

Link colloqui Sicilia

Link colloqui Piemonte

Link colloqui Liguria

 

COSA DEVI SAPERE PER SVOLGERE I COLLOQUI IN PRESENZA (aggiornamento del 25/02/21)

I candidati convocati per i colloqui in presenza dovranno:

1) presentarsi da soli e senza alcun tipo di bagaglio (salvo situazioni eccezionali, da documentare);

2) non presentarsi presso la sede concorsuale se affetti da uno o più dei seguenti sintomi:

    a. temperatura superiore a 37,5°C e brividi;

    b. tosse di recente comparsa;

    c. difficoltà respiratoria;

    d. perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell'olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia);

    e. mal di gola.

3) non presentarsi presso la sede di svolgimento dei colloqui se sottoposti alla misura della quarantena o isolamento domiciliare fiduciario e/o al divieto di allontanamento dalla propria dimora/abitazione come misura di prevenzione della diffusione del contagio da COVID-19;

4) presentare all’atto dell’ingresso nell’area concorsuale un referto relativo ad un test antigenico rapido o molecolare, effettuato mediante tampone oro/rino-faringeo presso una struttura pubblica o privata accreditata/autorizzata in data non antecedente a 48 ore dalla data di svolgimento delle prove;

5) indossare obbligatoriamente, dal momento dell’accesso alla sede di svolgimento dei colloqui sino all’uscita, la mascherina di protezione delle vie respiratorie che il candidato dovrà procurarsi autonomamente.

Gli obblighi di cui ai numeri 2 e 3 devono essere oggetto di un’apposita autodichiarazione che il candidato deve produrre, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità e consapevole di quanto disposto dall'art. 76 dello stesso DPR e delle conseguenze di natura penale in caso di dichiarazioni mendaci, e deve consegnare al personale addetto alla sua identificazione.

Qualora una o più delle sopraindicate condizioni non dovesse essere soddisfatta, ovvero in caso di rifiuto a produrre l’autodichiarazione, il candidato non potrà accedere all’area di svolgimento della prova orale.

Si invitano i candidati a presentarsi al colloquio in orario  al fine di facilitare lo svolgimento delle prove orali ed evitare assembramenti